L’Experimental Gameplay Project è di nuovo online!

080709-experimental gameplayprojectChe siate irriducibili indiependenti, semplici lettori o curiosi in cerca di stranezze amene: gioite! È online la terza versione del (super)blog Experimental Gameplay Project.
Il progetto nasce nel 2005 quando un gruppo di programmatori decide di mettere in rete il frutto delle loro sfide di game making. Il successo arriva immediato: centinaia di migliaia di utenti provano i giochi, siti e riviste specializzate ne discutono interessate. E come poteva essere altrimenti se fra quei programmatori c’erano personaggi del calibro di Kyle Gray (Henry Hatsworth in the Puzzling Adventure per DS) e Kyle Gabler?

La ciurma del papà di World of Goo in questa versione 3.0 del sito comprende anche Allan Blomquist, Petri Purho (Crayon Phisics) e Shalin Shodhan. Ogni mese ci sarà una sfida a tema della durata di una settimana; il tema di giugno è stato “Unexperimental Shooter”, ma a oggi non tutti i giochi sono ancora stati pubblicati.
Tra quelli resi noti figurano Proto Shooter di Blomquist e Frobot di Gray, ben fatti ma tutto sommato abbastanza “canonici”, mentre decisamente fuori tema è Egg Worm Generator di Gabler. Non è uno shooter, bensì una rivisitazione molto più accessibile dell’esperimento di Karl Sims sul comportamento e l’evoluzione delle IA. Se questi sono i primi post, non c’è che da sperare che il progetto non si areni di nuovo. La terza volta… sarà quella buona?

Leggi i 3 commenti a questo articolo