Mari0: un idraulico, tante piattaforme, e una portal gun

Mari0

Dal punto di vista teorico, inserire le meccaniche di gioco di Portal 2 all’interno del primo Super Mario Bros. era un’idea stuzzicante: dopo un video realizzato per scherzo, Maurice Guégan di Stabyourself ha deciso di prendere la cosa sul serio, e si è messo al lavoro su Mari0.

Mari0Dal punto di vista tecnico, non dev’essere stato facile ricreare da zero Super Mario Bros. in tutti i suoi più minimi dettagli, ma Maurice ci è riuscito perfettamente, e mentre lo faceva ha aggiunto un sacco di caratteristiche extra al gioco: non solo tutte le meccaniche di Portal 2 (compresi anche gel, ponti di luce, etc), ma anche multiplayer in locale (ma probabilmente arriverà anche l’online), e un sacco di altra roba. Guardatevi il trailer in fondo al post (tra parentesi, uno dei più bei trailer indie che abbia visto di recente) per farvi un’idea di quanta carne c’è al fuoco.

Dal punto di vista del design,  integrare il gameplay puramente arcade del platform Nintendo con quello più lento e riflessivo del puzzle Valve non era un compito semplice… e per ora non ci si è ancora riusciti al 100%: il gioco offre i livelli originali del primo Super Mario Bros., nei quali però la portal gun è poco più di un hack, e un set di livelli ispirati a Portal, dove ovviamente accade il contrario e i puzzle la fanno da padrone.

Mari0Il problema forse più grande però è rappresentato dai comandi, piuttosto macchinosi: WASD per muoversi, più lo shift per correre e sparare, più lo spazio per saltare, più il mouse per puntare e usare la portal gun. Il gioco supporta comunque anche i joypad, e con la doppia levetta analogica la situazione da un lato migliora, ma dall’altro diventa più complicato puntare la portal gun e, soprattutto, non si può impostare la sensibilità degli stick.

In definitiva, quindi, Mari0 può essere considerato un’eccellente impalcatura, su cui ora però bisognerà lavorare per costruire qualcosa che ne esalti appieno le potenzialità. Da un lato, lo sviluppo sembra comunque proseguire, e dall’altro, l’editor di livelli incluso nel gioco potrebbe essere un ottimo strumento nelle mani giuste, considerando anche che i livelli personalizzati possono essere condivisi mandandoli all’autore…

Mari0 è disponibile gratuitamente sul suo sito ufficiale, dove sono disponibili le versioni Windows, Mac e Linux, e anche il codice sorgente completo.

Scrivi il primo commento a questo articolo